PAIDOCOSMESI: LA PELLE DEI PICCOLI HA BISOGNO DI CURE ADEGUATE

  -  Estetica   -  PAIDOCOSMESI: LA PELLE DEI PICCOLI HA BISOGNO DI CURE ADEGUATE

PAIDOCOSMESI: LA PELLE DEI PICCOLI HA BISOGNO DI CURE ADEGUATE

 


 

La pelle percorre un ciclo che rispecchia, dal  punto di vista morfologico, sia il trascorrere degli anni, sia i bisogni dell’organismo e la loro mutevolezza in un processo di trasformazione continua che comincia fin dai primi giorni in cui veniamo al mondo. Negli ultimi anni, soprattutto in virtù della possibilità di reperire sempre maggiori informazioni su Internet, ma anche per la crescita di casi di intolleranze e allergie, è cresciuto in maniera esponenziale l’interesse per la Paidocosmesi, ossia quei cosmetici concepiti per occuparsi, nelle sue varie fasi, della pelle dei più piccoli. È chiaro che l’attenzione nella scelta di questi prodotti, ma anche la consapevolezza delle materie prime utilizzate nelle loro formulazioni, deve essere altissima: la pelle dei bambini è estremamente delicata perché ancora in formazione, e quindi immatura sotto molteplici aspetti.

 

LA PELLE DEI BAMBINI: FISIOLOGIA E RISCHI

Nell’infanzia, fin dai primi giorni, la fisiologia cutanea presenta delle caratteristiche ben precise e, soprattutto, molto particolari. L’epidermide ha uno spessore ridotto (corrisponde a circa la metà di quello di un adulto) ed è ancora in fase di sviluppo, così come il derma e il resto degli apparati che compongono la pelle. Nello specifico, il mantello idrolipidico è molto sottile e quindi offre minori difese contro le aggressioni provenienti dall’esterno. La produzione di sebo, componente essenziale di questa barriera perché impedisce l’evaporazione dell’acqua e contribuisce a trattenere l’NMF (Fattore di Idratazione Cutanea), è scarsa e non offre un’adeguata protezione. Per questo motivo, esclusi i primi tre mesi della fase neonatale dove si avvertono ancora gli effetti degli ormoni materni, la pelle nei primi anni di vita tende a presentarsi piuttosto secca, quindi più esposta al pericolo di dermatiti e irritazioni di diversa natura. Date queste premesse, è evidente che durante le varie fasi della cura del bambino l’applicazione di prodotti che utilizzano ingredienti inadeguati come petrolati, parabeni, tensioattivi aggressivi, risultano assolutamente nocivi per una pelle così fragile e priva di difese.

 


COCCOLE DI SICE: LA LINEA DI PRODOTTI EUBIOTICI PER L’INFANZIA

Per offrire alla pelle dei bambini una maggiore protezione, accompagnandola nel suo processo di sviluppo in modo sano e armonico, il Laboratorio SICE ha creato COCCOLE, la prima linea di Prodotti Eubiotici per l’Infanzia formulata per garantire un nutrimento, anzi un Bioalimento corretto fin dai primi giorni.

Tutti i prodotti della Linea COCCOLE declinano un INCI assolutamente sicuro:

  • sono DERMATOLOGICAMENTE TESTATI dall’Università degli Studi di Pavia
  • sono IPOALLERGENICI
  • sono GLUTEN FREE e non contengono altre sostanze potenzialmente allergizzanti

 

BABY BAGNO 100 ml Per l’igiene del corpo e dei capelli. Garantisce una detersione delicata e a pH fisiologico che protegge il delicato manto idrolipidico del bambino, mantenendo l’epidermide morbida e vellutata.

BABY CREMA 100 ml Per la cura di tutti i giorni. La sua natura protettiva tiene la pelle al riparo dai rischi dovuti ai continui cambi di pannolino o alla dentizione, mentre un pacchetto di selezionati principi attivi svolge un’azione lenitiva e riepitelizzante nei casi di screpolature, arrossamenti o irritazioni.

BABY OLIO 100 ml – Dolcezza emolliente e protezione dalla secchezza cutanea. Usato per massaggiare il corpo e il pancino, quest’olio regala al bambino momenti di profondo benessere.  Il calore delle mani favorisce il ritmo intestinale e la sera, dopo il bagnetto, lo aiuta a rilassarsi stimolando e conciliando il sonno.

La nostra pelle è come un libro e le sue pagine raccontano una storia il cui inizio coincide con la nascita. E così, come tra le prime cose che si insegnano ai bambini ci sono le parole che li introducono al mondo e alla conoscenza, allo stesso modo, per entrare in comunicazione in modo adeguato con una pelle così fragile e sensibile, è necessario cominciare prestissimo ad utilizzare un “Linguaggio Eubiotico” che, fin dai primi giorni, le insegni ciò che è “buono per la vita”.

 

 


www.siceubiotica.it